Islanda - TERRA DI GHIACCIO, TERRA DI FUOCO

Uomini e natura

Uomini e natura

Reykjavik, la capitale

Reykjavik, la capitale

Le piscine naturali geo-termali Blue Lagoon

Le piscine naturali geo-termali Blue Lagoon

Le Cascate di Selfoss e il Fjollum River

Le Cascate di Selfoss e il Fjollum River

Pulcinella di Mare

Pulcinella di Mare

Aurora boreale dalle Cascate di Goddafoss

Aurora boreale dalle Cascate di Goddafoss

Specialità della cucina islandese

Specialità della cucina islandese

Panorami islandesi

Panorami islandesi

Studlagil, canyon di basalto

Studlagil, canyon di basalto

Affumicatura tradizionale del salmone

Affumicatura tradizionale del salmone

 

Islanda - TERRA DI GHIACCIO, TERRA DI FUOCO

L’Islanda è un'isola dove la natura è capace di sorprendere tra vulcani, geyser, terme e campi di lava.  Il paesaggio regala scorci naturalistici di rara bellezza e c’è la possibilità di organizzare escursioni di ogni genere per assistere allo spettacolo della natura che si rinnova ogni giorno.

Ci sono i parchi nazionali di Vatnajökull e Snæfellsjökull dove ammirare scenari verdeggianti nell’immensità del paesaggio incontaminato contornato da imponenti ghiacciai.

Il Circolo d’oro è una delle mete più frequentate dai turisti, facilmente raggiungibile dalla capitale Reykjavik, dove rimanere letteralmente a bocca aperta di fronte a tre incredibili attrazioni: il Parco Nazionale di Thingvellir, il geyser di Geysir e la cascata di Gullfoss.

Il Parco Nazionale di Thingvellir è un luogo davvero suggestivo dove ammirare la natura e provare l’ebrezza di attraversare una suggestiva passerella che divide le due placche tettoniche, quella americana e quella europea.

Imperdibile la zona delle sorgenti di Geysir, nella valle di Haukadalur, dove assistere a questo meraviglioso fenomeno naturale tra getti di acqua che sale dal terreno e forte odore di zolfo.

La cascata di Gullfoss è una delle più famose cascate dell'Islanda sud-occidentale, lungo il fiume Hvítá nel Haukadalur. Con la potenza delle sue acque genera due salti: uno di 11 metri e uno di 21 metri di altezza, per poi scendere impetuosa in una gola stretta e profonda, creando giochi di luce meravigliosi.

E naturalmente merita qualche giorno di sosta la capitale, Reykjavík, dove vive la maggior parte della popolazione islandese, una città interamente alimentata da energia geotermica. A Reykjavík si possono visitare il Museo Nazionale d'Islanda e il Saga Museum, dove entrare in contatto con l’antico passato vichingo dell’isola.

Cos’altro aggiungere? Madre Natura in Islanda dà il meglio di sé, tra luci fluorescenti e colorate delle aurore boreali, infiniti ghiacciai che ricoprono il territorio, e il fenomeno estivo del sole a mezzanotte quando le giornate sono infinitamente lunghe e la notte dura solo tre ore.